Login Registrati
Genere e media in Italia nel contesto della pandemia Covid-19

Genere e media in Italia nel contesto della pandemia Covid-19

Venerdì 8 ottobre presentazione del Global Media Monitoring Project 2020/21all'Università di Padova

Sabato, 02/10/2021 - Riceviamo e pubblichiamo
Global Media Monitoring Project 2020/21:
Genere e media in Italia nel contesto della pandemia Covid-19
8 Ottobre 2021 – 14.30-17.00
aula E, Palazzo Bò, Università di Padova - via VIII febbraio, Padova
per poter partecipare in presenza è necessaria la prenotazione al seguente link: https://www.spgi.unipd.it/global-media-monitoring-project-202021
L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul canale You Tube del Centro Elena Cornaro per i saperi, le culture e le politiche di genere
I risultati della sesta edizione del Global Media Monitoring Project (GMMP) – il più ampio studio internazionale sulla rappresentazione di donne e uomini nel mondo dell’informazione – sono discussi a Padova, l’8 ottobre 2021.
Svoltosi nel settembre 2020, nel pieno della pandemia globale, il monitoraggio ha coinvolto 116 paesi del mondo e riguardato oltre 30.000 notizie riportate da stampa, radio, televisione e organi di informazione online.
Uno sguardo sul mondo dell’informazione che mostra cosa, come e quanto sia cambiata l’informazione in una prospettiva di genere, dalla prima edizione, nel lontano 1995.
L’Italia ha partecipato al GMMP 2020 con 6 gruppi di monitors dalle Università di Calabria, Milano- Bicocca, Padova, Roma La Sapienza, Torino, Venezia Ca’ Foscari, e prodotto un Rapporto che offre uno strumento di riflessione e advocacy per mettere, ancora una volta, i riflettori su questioni vecchie e nuove che riguardano il mondo dell’informazione: diseguaglianza, discriminazione, sotto- rappresentazione e in/visibilità.
L’edizione 2020 ha, infatti, consentito di rilevare che in Italia le donne costituiscono a oggi il 26% dei ‘soggetti’ delle notizie; e sono relativamente meglio rappresentate in notizie relative a temi di Società e Giustizia, Crimine e Violenza, Politica e Governo rispetto ad altri ambiti. Permangono tendenze già individuate in edizioni precedenti: nella maggior parte dei casi le donne figurano come soggetti la cui occupazione non è identificata, mentre sono solo il 22% nella categoria più numerosa, quella dei politici.
Rispetto al 2015 appaiono più spesso come ‘portavoce’ di partiti o altre realtà, ma la loro presenza come ‘esperte’ è calata in tutti i media. Questo risultato appare particolarmente problematico considerando l’importanza dell’expertise di scienziate/i, tecniche/i, accademiche/i, personale medico nell’informazione dell’ultimo anno e mezzo segnato dalla pandemia del Covid-19. Un dato, per altro, che pare caratterizzare il contesto italiano, discostandosi da quello europeo e da quello internazionale.

Questi sono solo alcuni degli elementi emersi dalle analisi del GMMP 2020: il seminario sarà occasione per approfondire diversi aspetti e le loro interconnessioni, anche in prospettiva comparata.
A discuterne con le coordinatrici sono invitate/i esponenti di diverse realtà che in Italia da anni sono impregnate/i per promuovere l’eguaglianza di genere nei media italiani, l’eliminazione di stereotipi nei contenuti dei media, e gli ostacoli ad una corretta e consapevole rappresentazione e partecipazione di donne e uomini nell’informazione che racconta il mondo.
Il Report Globale (116 paesi), quello Europeo (32 paesi) e il Report Italiano sono disponibili sul sito del progetto: https://whomakesthenews.org/gmmp-2020-final-reports/



Programma
14.30
Saluti di apertura Annalisa Oboe, Direttrice, Centro Elena Cornaro per i saperi, le culture e le politiche di genere dell’Università di Padova

14.45 – 15.30
I parte – Global Media Monitoring Project 2020/21 GMMP: Il contesto internazionale

– Claudia Padovani, Università di Padova GMMP: Il contesto italiano
- Monia Azzalini, Osservatorio di Pavia e Università Cà Foscari di Venezia
15.30 – 16.30
II parte – L’impegno per l’eguaglianza di genere nei media in Italia

Adriana Lotti, Servizio Economico e Statistico, AGCOM
Luisella Seveso, Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti
Mimma Calligaris, CPO, Federazione Stampa Nazionale Italiana
Monica Andolfatto, Segretaria, Sindacato Giornalisti Veneto
Silvia Garambois, Presidente, GiULiA Giornaliste
Donatella Martini, DonneInQuota 16.30 – 17.00
Discussione


Global_Media_Monitoring_UniPadova_ott_2021.pdf

Lascia un Commento

©2019 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.33421 del 23 /09/ 2019 - P.IVA 00878931005
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®