Login Registrati
Ultimo appuntamento collaterale alla mostra “Vetro, la mia seconda pelle”

Ultimo appuntamento collaterale alla mostra “Vetro, la mia seconda pelle”

Al via il 5 settembre al Magazzino delle Idee di Trieste l’ultimo appuntamento collaterale alla mostra “Vetro, la mia seconda pelle” di Gordana Drinković, con una visita guidata condotta in forma di concerto da Marianna Accerboni alla presenza dell

Venerdi, 31/08/2018 - Al via il 5 settembre al Magazzino delle Idee di Trieste l’ultimo appuntamento collaterale alla mostra “Vetro, la mia seconda pelle” di Gordana Drinković, con una visita guidata condotta in forma di concerto da Marianna Accerboni alla presenza dell’artista
Si terrà mercoledì 5 settembre alle 19 al Magazzino delle Idee l’ultimo dei 4 appuntamenti collaterali ideati e curati da Marianna Accerboni per la mostra “Vetro, la mia seconda pelle”. Nel corso dell’incontro, intitolato “Concerto breve per Gordana Drinković”, il critico condurrà, alla presenza della grande scultrice e designer croata, un’originale visita guidata, nel corso della quale analizzerà le diverse sezioni di vetri esposti, attraverso una serie di brani musicali studiati ad hoc per ogni ciclo di opere. Introdurrà Gian Carlo Damir Murkovic, presidente della Comunità croata di Trieste, con la presenza di Vesna Ledic, responsabile mostre del MUO-Museo dell’Arte e dell’Artigianato di Zagabria.I brani saranno interpretati dal soprano Marianna Prizzon, da Stefano Casaccia al flauto dolce e Claudio Gasparoni alla viola da gamba, artisti dalle frequentazioni internazionali. Saranno eseguiti, tra gli altri, pezzi rari e preziosi, a partire da una canzone sacra composta nel XIII secolo dal re di Spagna Alfonso El Sabio, per arrivare ai grandi compositori del barocco europeo quali J.S. Bach e G.F. Haendel e all’opera rossiniana, passando attraverso la musica rinascimentale di Tylman Susato e del primo seicento del compositore Giovanni Stefani con i suoi gustosi madrigali. Alcune letture accompagneranno la visita guidata. La mostra riassume in modo esaustivo, attraverso 170 lavori, gli ultimi vent’anni di attività di questa raffinata scultrice del vetro, una tra le più importanti rappresentanti della scena artistica croata, che con questa esposizione è presente per la prima volta in Italia. L’incontro è gratuito, previo acquisto del biglietto della mostra (€ 3), che comprende anche una degustazione di vini della Tenuta Baroni del Mestri (Cormons, Gorizia), con cui si concluderà l’evento. Ai primi 10 visitatori verrà dato in omaggio il catalogo della mostra (€ 20).
Drinković collabora con alcune celebri fabbriche del vetro da più di 25 anni, nel corso dei quali ha realizzato più di 500 opere, di cui una gran parte è stata prodotta in forma di pezzi unici o di serie esclusive che appartengono a collezioni private in Croazia e nel mondo. Tra i vari riconoscimenti, è stata insignita del premio HFN 2010 Award of Excellence, Tabletop, New York e della plaquette d’oro alla Mostra internazionale Erex 2011 a Zagabria. Gran parte delle opere in mostra sono state realizzate dalla Vetreria Rogaška (Slovenia).

L’esposizione, curata da Miroslav Gašparović e Raffaella Sgubin, è realizzata grazie alla collaborazione tra ERPaC, Ente regionale per il patrimonio culturale, Comunità Croata di Trieste, Polo Museale-Mibact e Museo dell’Arte e dell’Artigianato di Zagabria con il contributo della Fondazione Casali, di Vetreria Rogaška (Steklarne Rogaška). Visitabile fino al 9 settembre (orario: dal martedì alla domenica 10 - 13 e 17 - 21.

Info: www.magazzinodelleidee.it - www.villamanin.it
T +39 040 377 4783/ +39 335 6750946.

Link Esterno

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®