Login Registrati
Tre donne alla Corte costituzionale

Tre donne alla Corte costituzionale

L'Accordo di azione comune per la democrazia paritaria propone di eleggere tre donne alla suprema Corte per "uscire dal deprecabile stallo"

Venerdi, 11/12/2015 - Riceviamo e pubblichiamo



Accordo di azione comune per la democrazia paritaria

Corte Costituzionale:

per uscire dal deprecabile stallo, eleggete tre donne




Come già in occasione di precedenti votazioni fallite da parte del Parlamento - Eleggete donne alla Corte Costituzionale-, è il pressante appello che più di cinquanta associazioni, gruppi e movimenti femminili riuniti nell''Accordo di azione comune per la democrazia paritaria rivolgono ai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, nonché ai Presidenti dei Gruppi parlamentari dei due rami del Parlamento. ''E’ ormai improcrastinabile realizzare una presenza paritaria di donne e uomini anche all’interno della Corte Costituzionale e degli altri organismi della Magistratura - rileva l'Accordo - l’Istituzione finora, meno permeabile a “cambiar pelle” e a recepire le istanze di forte rinnovamento già in atto nella società e in altre istituzioni''.

Per la prossima convocazione delle Camere in seduta comune per procedere finalmente, dopo un anno e mezzo di ritardi alla elezione di tre giudici della Corte Costituzionale, l’Accordo ''auspica che attraverso candidature qualificate di donne, venga a cessare il gioco dei veti incrociati basato su vecchie logiche spartitorie e il non giustificabile silenzio sull’assenza di candidature femminili negli accordi finora falliti.

In tal modo si procederà verso un effettivo riequilibrio di genere anche nella Suprema Corte''.



''Non sarebbe una scelta difficile - conclude l'Accordo - tenuto conto che vi sono moltissime donne di grande prestigio e qualità, che hanno tutti i requisiti professionali, culturali e morali per poter esercitare autorevolmente la funzione di giudice costituzionale.”





Info e contatti: Daniela Carlà - danielacarla2@gmail.com - Marisa Rodano – mrodano4@gmail.com - Roberta Morroni - morronir@libero.it





Le Firmatarie

NOI RETE DONNE

AFFI - ASSOCIAZIONE FEDERATA FEMMINISTA INTERNAZIONALE

SE NON ORA QUANDO

ABACO

AGI ( Ass. Giuriste Italiane – sez. romana)

AIDOS

ANDE

ASPETTARE STANCA

ASSOCIAZIONE ALMA CAPPIELLO

ASSOCIAZIONE BLOOMSBURY

ASSOCIAZIONE DONNE BANCA D’ITALIA

ASSOCIAZIONE NAZIONALE VOLONTARIE TELEFONO ROSA

ASSOLEI

CENTRO ITALIANO FEMMINILE

COMMISSIONE DIRITTI E PARI OPPORTUNITÀ ASS.NE STAMPA ROMANA

CONSIGLIERA NAZIONALE PARITA’

CONSULTA DONNE DI COLLEFERRO

COORDINAMENTO ITALIANO LOBBY EUROPEA DELLE DONNE

COORDINAMENTO NAZIONALE DONNE ANPI

CORRENTE ROSA

CRASFORM Onlus

DOLS DONNE ONLINE

DONNE CHE SI SONO STESE SUI LIBRI E NON SUI LETTI DEI POTENTI

DONNE E INFORMAZIONE

DONNE IN QUOTA

DONNE IN RETE PER LA RIVOLUZIONE GENTILE

DONNE PER MILANO

DONNE ULTRAVIOLETTE

EUROPEAN WOMEN’S MANAGEMENT DEVELOPMENT

FIDAPA

FONDAZIONE ADKINS CHITI – Donne in musica

FONDAZIONE GAIA

FONDAZIONE NILDE IOTTI

GIO (Osservatorio studi di genere, parità e pari opportunità)

GIULIA (Giornaliste Unite Libere Autonome)

IL PAESE DELLE DONNE

INGENERE

LABORATORIO POLITICO

LA META’ DI TUTTO

LE NOSTRE FIGLIE NON SONO IN VENDITA

LIBERA DONNA

LUCY E LE ALTRE

MOUDE (Movimento Lavoratrici dello spettacolo)

MOVIMENTO ITALIANO DONNE PER LA DEMOCRAZIA PARITARIA

NESSUNINDIETRO

NOID TELECOM

NOI DONNE

NOIDONNE 2005

PARIMERITO

PARI O DISPARE

POWER AND GENDER

PROFESSIONAL WOMEN’S ASSOCIATION

RETE ARMIDA

RETE PER LA PARITA’

RETE SPORTELLO DONNA

SOLIDEA

SPORTELLO DONNA

STATI GENERALI DELLE DONNE

SUI GENERIS NETWORK

TAVOLA DELLE DONNE sulla violenza e sicurezza città di Bologna

TUTTEPERITALIA

UDI – UNIONE DONNE in ITALIA

USCIAMO DAL SILENZIO

WISTER

WOMEN IN THE CITY

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®