Login Registrati
Le rivoluzioni attraverso il corpo delle donne: una narrazione artistica

Le rivoluzioni attraverso il corpo delle donne: una narrazione artistica

Visitabile fino a ottobre la mostra "DONNE corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione" (Roma, Galleria d’Arte Moderna)

Martedi, 07/05/2019 - Corposo e fitto il programma di iniziative ed eventi culturali organizzati nell'ambito della mostra "DONNE corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione" - a cura di Arianna Angelelli, Federica Pirani, Gloria Raimondi e Daniela Vasta - in corso alla Galleria d’Arte Moderna di Roma da marzo e che chiuderà i battenti a ottobre 2019.
In questi giorni nuove opere di cinque importanti artiste protagoniste dell’arte contemporanea internazionale arricchiscono l’esposizione: Marina Abramović, Carla Accardi, Mirella Bentivoglio, Maria Lai e Titina Maselli. "L’esposizione delle loro opere sarà l'occasione per riflettere su queste straordinarie protagoniste dell'arte 'al femminile', sulle loro scelte linguistiche e poetiche e sulle differenti modalità di intendere il proprio impegno nell'ambito artistico e pubblico". Con un notevole programma di incontri culturali, performances, proiezioni, readings e azioni teatrali le organizzatrici intendono "ricostruire attraverso la storia, le arti, la cultura e le artiste protagoniste del periodo, un’immagine a più riflessi dell’evoluzione della rappresentazione del corpo della donna fra XX e XXI secolo".
Un coinvolgimento del pubblico è stato progettato con il contest #donneGAM: il pubblico è stato invitato ad inviare fotografie di donne protagoniste della propria storia familiare (inviare foto fino al 21 maggio all amail: donne@galleriaartemodernaroma.it). "Immagini di nonne, madri, sorelle, compagne, ritratte al lavoro, a scuola, in casa o in altri luoghi di vita, di attività e di impegno per documentare le tante storie di donne dalla fine dell’Ottocento agli anni Settanta del Novecento.Tutte le fotografie pervenute saranno inserite in mostra, tramite un monitor, in un'area appositamente allestita".
La mostra,è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e l'organizzazione è curata da Zètema Progetto Cultura, in collaborazione con Cineteca di Bologna e Istituto Luce.
Il programma degli eventi è stato realizzato anche con la collaborazione di Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e con RAI Teche e Società Italiana delle Storiche.

Il calendario completo degli appuntamenti.

OMAGGI ALLE ARTISTE


• MARIA LAI, opera in mostra dal 2 aprile al 5 maggio 2019.
• TITINA MASELLI, opere in mostra dal 7 maggio al 16 giugno 2019.
In collaborazione con Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.
• MARINA ABRAMOVIĆ, opera in mostra dall’18 giugno al 21 luglio 2019.
In collaborazione con Istituzione Bologna Musei - MAMBO Museo Arte Moderna Bologna.
• CARLA ACCARDI, opere in mostra dal 23 luglioal 1 settembre 2019.
In collaborazione con ARCHIVIA Archivi Biblioteche Centri Documentazione delle Donne, Roma
• MIRELLA BENTIVOGLIO, opera in mostra dal 3 settembre al 13 ottobre 2019.


INCONTRI TRA LA STORIA E LE DONNE
a cura della Società Italiana delle Storiche

Venerdì 29 marzo 2019
ore 16.00-17.00 visita guidata alla mostra
ore 17.00-18.00- Sala espositiva I piano
DONNE DI FRONTE ALLA GUERRA
Stefania Bartoloni (Università degli Studi Roma Tre)

Venerdì 12 aprile 2019
ore 16.00-17.00 visita guidata alla mostra
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
DONNE E FASCISMO
Alessandra Gissi (Università degli Studi di Napoli L’Orientale)

Venerdì 10 maggio 2019
ore 16.00-17.00 visita guidata alla mostra
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
LA MATERNITÀ
Marina D’Amelia (Sapienza -SISUniversità degli Studi di Roma)

Venerdì 31 maggio 2019
ore 16.00-17.00 visita guidata alla mostra
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
LA VIOLENZA SULLE DONNE
Laura Schettini (Università degli Studi di Napoli L’Orientale)

Venerdì 14 giugno 2019
ore 16.00-17.00 visita guidata alla mostra
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
DONNE: DIRITTI E TRASGRESSIONI
Simona Feci (Università degli Studi di Palermo)

Venerdì 5 luglio 2019
ore 16.00-17.00 visita guidata alla mostra
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
IL FEMMINISMO
Paola Stelliferi (Università degli Studi Roma Tre)

Visite guidate e incontri gratuiti previo acquisto del biglietto d’ingresso al Museo
Gratuito per tutti i possessori della MIC card
Max 50 posti fino ad esaurimento. Prenotazione obbligatoria allo 060608


PERCORSI E AZIONID’ARTE, PENSIERO E VITADI DONNE

Martedì 2 aprile 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
MUSE, MOGLI, ARTISTE: LE MODELLE DI ANTICOLI CORRADO
Manuel Carrera (Direttore Museo Civico d'Arte Moderna e Contemporanea, Anticoli Corrado). Introduce Annalivia Villa (Sovrintendenza Capitolina)

Venerdì 5 aprile 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
DA “IL DUBBIO” DI GIACOMO BALLA: L’ARTE IN SEI EMOZIONI
Costantino D’Orazio (Storico dell’arte e scrittore)

Giovedì 11 aprile 2019
ore 15.00-17.00 –itinerante
IL CORPO DELLE DONNE NELLA PERFORMANCE DEGLI ANNI SETTANTA–workshop di
Laura Iamurri (Università degli Studi Roma Tre). In collaborazione con la cattedra di “Storia dell’arte contemporanea”, Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi Roma Tre

Martedì 23 aprile 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
MADRI CRUDELI? PRIMA DEI DIRITTI DELL'INFANZIA: AI TEMPI DI FAMIGLIE NUMEROSE E DI ECONOMIE RISTRETTE
Interverranno Piera Mattei (Scrittrice) e Sandro Montanari (Psicologo). Con letture di contributi da Mia madre era...donne e famiglie del '900

Martedì 7 maggio 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
RACCONTI DI ARTISTE NELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA (1890-1960)
Tiziana Musi (Accademia di Belle Arti, Roma), introduce Annalivia Villa (Sovrintendenza Capitolina)
L’accademia di Belle Arti di Roma è stata la prima istituzione pubblica in Europa ad accogliere allieve nel 1886. La conferenza raccontera’ le storie di artiste formatesi all'Accademia tra la fine dell’Ottocento e gli anni ‘50 del Novecento, da Corinna Modigliani a Giosetta Fioroni. Le biografie delle artiste riflettono e si intrecciano con l’evolversi della vita sociale e politica dell’Italia dando vita ad una storia dell'arte al femminile

Giovedì 9 maggio 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
GENESI DI "PASQUAROSA", progetto teatrale di Gloria Sapio e Maurizio Repetto (Compagnia Settimo Cielo), dal testo vincitore del I Premio "Il Paese delle Donne-Donne e Poesia" (2014).

Da martedì 14 a domenica 26 maggio 2019
ore 10.00-18.00 – Biblioteca/Sala video
ROSA FOSCHI, IL CORPO INDISCRETO DEL CINEMA D’ANIMAZIONE
Trasmissione dei film dell’artista: L'amourdu cinema, 1969 (12'); Ma femme, 1970 (12’); L'amore di Don Perlimplino con Belisa nel giardino, 1971 (12'); Amore e Psiche, 1978 (12’). In collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale

Martedì 14 maggio 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
LE STRADE ROMANE DEDICATE ALLE DONNE TRA STORIA E MEMORIA
Nadia Ciani (Storica e scrittrice)

Martedì 21 maggio 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
DONNE FOTOGRAFE. PER UNA STORIA DELLA FOTOGRAFIA FEMMINILE
Alessandra Mauro (Direttrice editoriale “Contrasto editore”)

Giovedì 23 maggio 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
BELLE SENZ’ANIMA. L’IMMAGINE DELLA DONNA-STATUA DA GIORGIO DE CHIRICO ALLE BAMBOLE GONFIABILI
Flavia Matitti (Accademia di Belle Arti di Roma)

Venerdì 7 giugno 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
DONNE ASSORTE NEI RITRATTI DELLA PITTRICE MARCELLA CAJA
Stefano Baldisseri (Scrittore)

Da martedì 11 a domenica 23 giugno 2019
ore 10.00-18.00 – Biblioteca/Sala video
TITINA MASELLI, FRA ROMA E NEW YORK
Trasmissione della video-intervista: La metropoli di Titina Maselli, regia di Massimo Mida, 1969 (10’). In collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale

Mercoledì 12 giugno 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
LA SENSUALITÀ FEMMINILE NELL’ARTE ITALIANA TRA OTTO E NOVECENTO
Cinzia Virno (Sovrintendenza Capitolina)

Martedì 18giugno 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
ABITO/ABITAZIONE. LE ARTISTE E LA MODA
Giorgia Calò (Ph.D., storica e critica d'arte, Roma)

Giovedì 12 settembre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
DONNE IN MUSICA: DA TOSCA A PSICHE
Alessandra Carlotta Pellegrini (Musicologa)

Mercoledì 18 settembre 2019
Ore 17.00-20.00 - Sala espositiva I piano
FRA ARTE E TECNOLOGIA: DONNE, BENI CULTURALI E WEB
Tavola rotonda con la partecipazione di: Alessandra Coscino (Founder/owner di #DonneInArte), AstridD’Eredità (Archeologa,Digital Strategist),Antonia Falcone (Archeologa,founderdi “ProfessioneArcheologo.it”), Nicolette Mandarano (Storica dell'arte,Digital Media Curator Gallerie Nazionali di Arte Antica Palazzo Barberini e Galleria Corsini), Antonella Sbrilli Eletti (Docente, Sapienza Università degli Studi di Roma), Claudia Viggiani (Storica dell’arte)

Giovedì 19 settembre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
LE ARTISTE E IL MOVIMENTO FEMMINISTA. TRACCE DI UN PERCORSO NEI DOCUMENTI DI ARCHIVIA - ARCHIVI BIBLIOTECA CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DELLE DONNE
Gabriella Nisticò (Presidente ARCHIVIA, Roma) e Giovanna Oliveri (Coordinatrice ARCHIVIA, Roma)

Martedì 24settembre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
ARTISTE DEGLI ANNI SESSANTA. MODELLI E STRATEGIE D’AFFERMAZIONE IN ITALIA
Jessica Perna (PhD, Università degli Studi della Tuscia, Viterbo)

Giovedì 26 settembre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
IL GODIMENTO FEMMINILE. UN PERCORSO ATTRAVERSO GLI STUDI DI JACQUES LACAN
Alex Pagliardini (Psicanalista, membro ALIPSI, Responsabile del Centro Jonas, Roma)

Giovedì 3 ottobre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
ARTISTE TRA VIDEO E DIGITALE
Silvia Bordini (Sapienza, Università degli di Roma).

Martedì 8 ottobre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
LA PITTRICE MARIA ZAFFUTO E LA RINASCITA DELL'ENCAUSTO TRA GLI ANNI VENTI E TRENTA
Salvatore Vacanti (Sovrintendenza Capitolina)

Giovedì 10 ottobre 2019
ore 17.00-18.00 - Sala espositiva I piano
“NON SEI ABBASTANZA TOZZA, PER POTER MANEGGIAR LA TAVOLOZZA”.
GLI ESORDI DI TITINA MASELLI NEL CARTEGGIO CON TOTI SCIALOJA
Francesca Lombardi (Storica dell’arte). In collaborazione con Fondazione Toti Scialoja

Incontri gratuiti previo acquisto del biglietto d’ingresso al Museo
Gratuito per tutti i possessori della MIC card
Max 50 posti fino ad esaurimento. Prenotazione obbligatoria allo 060608

PERFORMANCES

Tre differenti sguardi femminili sull'arte, tre incontri che ci condurranno, coinvolgendoci in un' esperienza dinamica e partecipativa, alla scoperta di tre artiste emergenti del panorama contemporaneo: Benedetta Montini, che comunica in maniera privilegiata attraverso la performance cui affianca la tecnica del collage; Maria Grazia Mormando, fotografa che utilizza interessanti soluzioni sperimentali su pellicola per la realizzazione delle sue opere mescolando e reinterpretando fotografia di moda e ritratto, si confronterà con il pubblico con un lavoro che prevede l'allestimento in progress di un set fotografico; NordineSajot, che servendosi di tecniche e strumenti diversi indaga la permanenza nel presente di archetipi legati alla figura della donna, con una sua ricerca incentrata su aspetti socioculturali e antropologici che mettono in relazione corpo, consumo, cibo, identità ed evoluzione. In collaborazione con Studio Arte 15 e Inmagina Progetto Arte

Domenica 14 aprile 2019
dalle ore 11.00
NASCITA DEL ROSSO di Maria Grazia Mormando

Domenica 26 maggio 2019
dalle ore 11.00
07 DOLORI di NordineSajot

Domenica 13 ottobre
dalle ore 11.00
EMPATY. METTIMI NEI TUOI PANNIdi Benedetta Montini

Appuntamenti gratuiti con ingresso a pagamento del biglietto d’entrata al Museo
Gratuito per tutti i possessori della MIC card
Max 50 posti fino ad esaurimento. Prenotazione obbligatoria allo 060608


EVENTI ON OPEN AIR

Venerdì 31 maggio 2019
ore 19.00-21.30 - chiostro/giardino
Reading di Lucia Poli da UNA TAVOLOZZA ROSSO SANGUE di Valeria Moretti, sulle vite e i pensieri di Artemisia Gentileschi, Élisabeth-Louise Vigée Le Brun e Frida Khalo.

Venerdì 14 giugno 2019
ore 19.30-21.30 - chiostro/giardino
Proiezione documentario SEX STORY
regia di Cristina Comencini e Roberto Moroni,Italia 2018 (60’).
Una produzione Aurora Tv con Rai Cinema e in collaborazione con Rai Teche

Venerdì 21 giugno 2019
ore 19.30-21.30 - chiostro/giardino
DIDONE, PER ESEMPIO
Spettacolo curato e interpretato da Mia Benedetta e Chiara Tomarelli. Tratto daDidone, per esempio. Nuove storie del passato di Mariangela Galatea Vaglio

Venerdì 28 giugno 2019
ore 19.30-21.30 - chiostro/giardino
Incontro: FOTOGRAFIA E FEMMINISMO NEGLI ANNI SETTANTA IN ITALIA Raffaella Perna (Sapienza, Università degli Studi di Roma)
Performances di Tomaso Binga, Silvia Giambrone, Donatella Vici

Giovedì 18 luglio 2019
ore 18.30-21.30 - chiostro/giardino
DONNE IN AZIONI E PAROLE
Reading di poesia con la partecipazione di Lucianna Argentino, Stella Cacciamani, Antonella Maria Carfora, Patrizia Chianese, Enza Cigliano, Laura Colombo, Rossana Coratella, Stefania Di Lino, Raffaella Lanzetta, Maria Teresa Laudenzi, Carolina Lombardi, Stefania Lubrani Fiore, Camelia Mirescu, Maria Grazia Savino, Italia Talamonti
LA POETESSA DELL’ANIMA. POETESSE CHE PROPONGONO POETESSE,poesie lette da Francesca Golia (Attrice).
Proiezione IL CIELO IN ME. VITA IRRIMEDIABILE DI UNA POETESSA, docu-film dedicato alla vita e all’arte di Antonia Pozzi (1912-1938). Regia di Sabrina Bonaiti e Marco Ongania, Italia 2014 (67’). In collaborazione con il Comune di Pasturo (Lecco)

Ingresso libero. Durante gli eventi non sarà possibile visitare la mostra
Gratuito per tutti i possessori della MIC card
Max80 posti fino ad esaurimento. Prenotazione obbligatoria allo 060608


OSSERVARE E INTERPRETARE L’OPERA
CON LE VISUAL THINKING STRATEGIES
visite guidate

I visitatori saranno guidati da un facilitatore alla scoperta di due opere esposte nel percorso di mostra con il metodo delle Visual ThinkingStrategies (VTS): una discussione di gruppo davanti all’opera. Il processo prevede la partecipazione attiva e consapevole di ogni osservatore che collaborerà alla costruzione del significato delle stesse opere osservate. La pratica della VTS reiterata nel tempo può diventare un utile strumento per imparare a confrontarsi autonomamente con le opere d’arte ed un’opportunità per sviluppare competenze quali problemsolving e pensiero critico oltre che favorire l’inclusione sociale.

Martedì 9 aprile, ore 10.00-11.30
Martedì 30 aprile, ore 16.00-17.30
Martedì 7 maggio, ore 10.00-11.30
Martedì 21 maggio, ore 16.00-17.30
Martedì 4 giugno, ore 10.00-11.30
Martedì 18 giugno, ore 16.00-17.30

Visita guidata gratuita, previo acquisto del biglietto d’entrata al Museo
Gratuito per tutti i possessori della MIC card
Minimo 4 persone e max 8 come singoli partecipanti e per le scuole di ogni ordine e grado fino a esaurimento della disponibilità
Prenotazione obbligatoria allo 060608

Il programma è suscettibile di variazioni

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®