Login Registrati
UNHCHR: “Le discriminazioni contro le donne nella legge e nella pratica”

UNHCHR: “Le discriminazioni contro le donne nella legge e nella pratica”

Venerdì 6 aprile convegno presso l’Università degli Studi Roma TRE per presentare il rapporto del Gruppo di Lavoro sul tema della discriminazione contro le donne in relazione alla salute e alla sicurezza

Mercoledi, 04/04/2018 - Il “Documento del Gruppo di Lavoro delle Esperte dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani sul tema della discriminazione contro le donne in relazione alla salute e alla sicurezza” è stato tradotto Alessandra Battisti ed Elena Skoko e il testo è pubblicato sul sito dell’Alto Commissariato – UNHCHR allo scopo di darne massima diffusione.
Un convegno dal titolo “Le discriminazioni contro le donne nella legge e nella pratica” è programmato per venerdì 6 aprile a Roma (presso l’Università degli Studi Roma TRE, Dipartimento di Scienze Politiche, ore 10:50-13.30) con la partecipazione di Federica Donati, dell'Alto Commissariato per i Diritti Umani dell’ONU (UNHCHR), che esporrà la versione italiana del documento.
Le organizzatrici spiegamo gli intenti del convegno. "Il rapporto del Gruppo di Lavoro evidenzia come la strumentalizzazione dei corpi delle donne sia al centro della discriminazione contro le donne, ostacolando la realizzazione del più elevato livello di salute raggiungibile. Il godimento non discriminatorio del diritto alla salute da parte delle donne deve essere autonomo, effettivo ed accessibile e lo Stato ha la responsabilità primaria di rispettare, proteggere e realizzare il diritto alla salute delle donne nella legge e nella pratica, anche quando i servizi sanitari siano erogati da privati. Le donne sono esposte ad un rischio sproporzionato di subire trattamenti degradanti e umilianti nelle strutture sanitarie, specialmente durante la gravidanza, il parto e nel puerperio. La strumentalizzazione dei corpi delle donne consiste nell’assoggettamento delle funzioni biologiche naturali delle donne ad una agenda patriarcale politicizzata, volta a mantenere e perpetrare determinate idee della femminilità in opposizione alla mascolinità e al ruolo subordinato delle donne nella società".
Alessandra Battisti, avvocato del Foro di Roma ed Elena Skoko, traduttrice e ricercatrice indipendente, promotrici dell’Osservatorio sulla Violenza Ostetrica, svolgono da anni attività di advocacy sul diritto alla salute nel percorso nascita, promuovendo il rispetto delle raccomandazioni e degli standard internazionali di qualità e sicurezza delle cure nel rispetto dei diritti umani. Hanno già tradotto due dichiarazioni dell’OMS, entrambe pubblicate sul sito istituzionale dello stesso.
Il convegno è stato promosso ed organizzato dal prof. Salvatore Bonfiglio, dall’avv. Alessandra Battisti e dalla dott.sa Elena Skoko, rispettivamente Direttore e membri dell’Unità di Ricerca sulla Maternità e Nascita (DUMN), presso il Laboratorio Multimediale di Comparazione Giuridica, Dipartimento di Scienze Politiche, Università degli Studi “Roma TRE”.
La partecipazione è gratuita e, in considerazione del numero limitato dei posti è gradita l’iscrizione: bastatacere.ovoitalia@gmail.com
Info: Roma TRE    -  OVOItalia

INVITO
“Le discriminazioni contro le donne nella legge e nella pratica”
Roma, 6 aprile 2018
Ore 10.50-13.30
Università degli Studi Roma TRE
Dipartimento di Scienze Politiche
Via G. Chiabrera 199, Roma
Aula tesi, II piano
Programma
10:50: Saluti delle autorità accademiche: Luca Pietromarchi – Rettore dell’Università degli Studi “Roma Tre”
Francesco Guida – Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche
11.00: Introduzione
Roberta Adelaide Modugno, Dipartimento Scienze Politiche - Università Roma Tre
11.15: “L’advocacy in Italia per la promozione dei diritti delle donne nell’assistenza alla nascita”
Elena Skoko, DUMN-Unità di ricerca sui Diritti Umani nella Maternità e Nascita, LabMultiComp-Roma Tre
11.30: “Le raccomandazioni del Gruppo di Esperte dell’ONU sulla discriminazione contro le donne in relazione
alla salute e alla sicurezza”. Presentazione della traduzione italiana di A. Battisti ed E. Skoko
Alessandra Battisti, DUMN-Unità di ricerca Diritti Umani Maternità e Nascita, LabMultiComp-Roma Tre
11.45: “I procedimenti speciali del Consiglio per i Diritti Umani dell’ONU”
Federica Donati, Ufficio Alto Commissariato per i Diritti Umani - UNHCHR
12.45: Dibattito e question-time
Moderatore: Salvatore Bonfiglio, Dipartimento di Scienze Politiche
Direttore del Laboratorio Multimediale di Comparazione Giuridica - Università degli Studi Roma Tre
13.30: Fine dei lavori
Organizzatori: Salvatore Bonfiglio, Elena Skoko, Alessandra Battisti
DUMN-Unità di ricerca sui Diritti Umani Maternità e Nascita, LabMultiComp-Roma Tre
Partecipazione gratuita
Per informazioni e iscrizioni scrivere a: bastatacere.ovoitalia@gmail.com




Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®