Login Registrati
PENSANDO AI BAMBINI… SE AVESSI UNA BACCHETTA MAGICA…

PENSANDO AI BAMBINI… SE AVESSI UNA BACCHETTA MAGICA…

Il laboratorio settimanale nell’Istituto di pena femminile di Rebibbia (Roma), abbiamo parlato dei bambini .....

Lunedi, 29/02/2016 - PENSANDO AI BAMBINI… SE AVESSI UNA BACCHETTA MAGICA…

Nel corso del laboratorio che NOIDONNE tiene settimanalmente nell’Istituto di pena femminile di Rebibbia (Roma), abbiamo parlato dei bambini dopo i fatti di cronaca che riportavano di violenze subite dalle persone con disabilità ricoverate in un istituto che le ospita in provincia di Roma. Ecco alcune riflessioni che le detenute hanno scritto e che chiediamo di commentare a chi le leggerà nel nostro sito.

La redazione di NOIDONNE






Cosa posso fare per aiutare i bambini a vivere bene, aiutarli ad andare a scuola, farli essere felici mentre giocano con gli amichetti? Per chi non ha una buona famiglia o genitori sopratutto quelli sarebbe bello aiutare. I bambini che si trovano in difficoltà nei paesi dove c'è la guerra.

Hidaya, 24 febbraio 2016 (Rebibbia)



Io sono mamma di tre figli e anche nonna di un nipotino e voglio dire prima di tutto che amo i bambini. Tutti. E, avendo anche un figlio con sindrome Down, ho un pensiero in più per questi bimbi. Proprio visto il momento che stiamo vivendo e le notizie di cronaca che ci hanno mostrato le violenze fatte a persone con disabilità in un istituto del Lazio, questo problema mi ha colpito nel profondo e ho provato grande sofferenza nel pensare che ci sono persone che fanno del male a questi bambini e ai piccoli che hanno meno di 3 anni. Poi penso a chi li fa diventare soldati o alle bambine obbligate a sposarsi.. sono tutte cose che mi fanno arrabbiare. Se potessi avere una bacchetta magica vorrei far scomparire all’istante tutto questo. Vorrei che ogni bambino fosse felice e che non si ammalassero. Ma siccome una bacchetta magica non ce l’ho, l’unica cosa che posso e voglio fare è rendere felici i miei figli e mio nipote. Questo sarà il mio obiettivo quando finirà la mia detenzione.

Sonia, 24 febbraio 2016 (Rebibbia)



I bambini sono una gioia per i genitori, ma anche tanta preoccupazione. Perché sapere di non potergli garantire nulla, neanche le necessità più impellenti – ossia le cure mediche, una casa decente. Alimentazione sicura, un’istruzione media e anche un futuro in un mondo vivibile – tutto ciò mette ansia ai genitori che vorrebbero mettere su famiglia. Per questo siamo a nascita zero, così ci dicono i dati demografici del saldo tra nati e morti ogni anno in Italia. Quindi i bambini che dovrebbero essere il futuro del mondo, sono invece la più grande preoccupazione del nostro presente. Se potessi avere la bacchetta magica andrei al Parlamento e obbligherei i nostri politici a far applicare la nostra Costituzione, che è la più bella del mondo ma non viene rispettata e tutti vivremmo più tranquilli e il nostro paese si popolerebbe di tanti bellissimi bimbi e genitori sereni per renderli felici.

AnnaMaria, 24 febbraio 2016 (Rebibbia)



MAMMA MAGA

Se io fossi una mamma maga

metterei un cagnolino in ogni casa

in ogni appartamento

un cagnolino su misura

non calce o di cemento

magari un piccolo bastardino

di colore variopinto

con il pelo che si spettina

ad ogni attimo di vento

con le orecchie tese ad ascoltare

con lo sguardo attento

cha sa incantare

perfino con la voce

perché ti possa cantare

che sappia di atmosfera magica lunare

e che ti accompagni nel tuo andare

Poi con la mia bacchetta

me ne andrei a fare magie in tondo

per tutte le vie del mappamondo

vorrei che oggi non piangesse

un solo bambino

che ci sia sempre un sorriso

sul volto del bianco, del giallo

e del morettino

Con i cani sparsi nel mondo

tutte queste belle cose

accadranno facilmente

perché nessuno come loro sa donare

amicizia e fedeltà

senza in cambio niente

con un cuccia, un po’ di cibo

un osso ed una passeggiata

la loro stima è assicurata

gli occhi lucidi ti guardano

cercando di capirti sempre

tu pensi che sia il tuo protetto

ma è lui che si siede

porgendoti la zampa

e cercando il tuo affetto

È così che ti strappa un sorriso

contagioso

ma anche doveroso

in questo mondo così difficoltoso

Ecco, questa è mamma maga,

le magie si fanno

almeno una volta all’anno!

Loredana, 24 gennaio 2016 (Rebibbia)

Loredana è autrice del collage

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®