Login Registrati
Musica oltre le distanze con l'Accademia del Chiostro

Musica oltre le distanze con l'Accademia del Chiostro

Lo spettacolo dal vivo, già in crisi prima dell'emergenza, è stato sgretolato. La ripartenza, ovvero la partenza, in mano alle donne

Martedi, 21/07/2020 - MUSICA OLTRE LE DISTANZE
MUSICA OLTRE LE DISTANZE DOMENICA 26 LUGLIO H. 18,30
PIAZZA DUCA DEGLI ABRUZZI GENOVA NERVI
In questi giorni il Covid 19, la malattia causata dal nuovo coronavirus, ha avuto un impatto non solo sulla salute dei cittadini italiani, ma anche sull’economia del paese. Tra i settori più colpiti però c’è anche quello della cultura in generale e della musica in particolare.
L’ensemble di archi dell’Accademia del Chiostro è specializzato nell’esecuzione del repertorio dal periodo classico ai giorni nostri, comprende tutti professionisti di primissimo piano. Sua caratteristica è l’unione di giovani talenti emergenti e artisti che vantano nel loro curriculum esperienze di altissimo livello in contesti nazionali e internazionali, forti inoltre di uno straordinario affiatamento derivante da una collaborazione pluridecennale.
I musicisti non saranno quelli che lavorano normalmente all’interno dei teatri, ma coloro che lavorano come liberi professionisti, quelli purtroppo maggiormente “dimenticati” in questa situazione. Coloro quindi che hanno nel corso degli anni proposto musica classica ma non solo in spazi diversi dal Carlo Felice per attirare quelle persone che magari non entrano nei teatri per motivi diversi (ne hanno soggezione oppure a volte non si possono permettere un biglietto).
In realtà nel corso degli anni abbiamo assistito ad un lento sgretolamento dello spettacolo dal vivo per quanto specialmente la musica così definita classica. Abbiamo fatto in modo che si svuotassero i teatri e si riempissero gli stadi. I musicisti e i lavoratori dello spettacolo in genere non sono riusciti ad imporsi quali professionisti (a oggi non esiste in Italia un ordine dei musicisti e degli addetti ai lavori).
Durante questa pausa forzata molti hanno iniziato a ragionare su cosa è rimasto di tutto questo, di questo mondo artistico già moribondo prima dell’emergenza. Ci siamo trovati alla fine con nulla in mano. Ma la fiducia non bisogna perderla mai. E allora questo spettacolo è basato proprio sul domani e sulla fiducia.
Il progetto vede coinvolta l’orchestra d’archi dell’Associazione che è stata fondata da Donatella Ferraris, violoncellista genovese ed è composta da 15 elementi, una solista Anastasia D’Amico ed un direttore d’orchestra Massimo Vivaldi, che presenteranno un programma (vedi allegato) dal titolo “Musica oltre le distanze”. E la fiducia e la speranza sarà proprio riposta sulla giovane solista, una diciannovenne genovese cresciuta e formatasi proprio nel capoluogo ligure.
Associazione Accademia del Chiostro
Donatella Ferraris


Link Esterno

Lascia un Commento

©2019 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.33421 del 23 /09/ 2019 - P.IVA 00878931005
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®