Login Registrati
Legge 194 e diritto alla salute

Legge 194 e diritto alla salute

Libri - A cura di Maria Antonella Cocchiara e Giovanna Cardile il libro edito da Aracne 'Aborto ieri e oggi'

Lunedi, 14/11/2016 - Articolo pubblicato nel mensile NoiDonne di Novembre 2016

La causa delle difficoltà per le donne ad esercitare il diritto all’interruzione volontaria della gravidanza è “il ricorso incontrollato all’obiezione di coscienza e l’insufficienza di personale medico non obiettore nelle strutture ospedaliere pubbliche”. Il valore di “Aborto ieri e oggi” consiste nell’aver esaminato con approccio multidisciplinare le ragioni della difficile attuazione della legge 194. A distanza di 37 anni dalla sua approvazione si fa il punto sullo stato dell’applicazione effettiva. Se da un lato si ripercorrono i passaggi storici e si esamina l’attualità soprattutto con riferimento alle criticità, dall’altro si getta lo sguardo oltre i confini guardando all’esperienza spagnola e analizzando le indicazioni del Consiglio d’Europa in tema di IVG. I saggi sono firmati da: Maria Antonella Cocchiara e Giovanna Cardile (curatrici del volume), Luisa Barbaro, Maria Soledad Campos Diez, Marilisa D'Amico, Liana Maria Daher, Francesca Perrini. Nell’insieme si traccia un bilancio aggiornato sul diritto delle donne alla libera scelta nella salute riproduttiva e si illustrano i problemi, oltre che le discriminazioni, che vivono nelle strutture pubbliche medici e operatori sanitari non obiettori.



Maria Antonella Cocchiara e Giovanna Cardile (a cura di)

Aborto ieri e oggi. L’applicazione della 194 tra obiezioni di coscienza e diritto alla salute delle donne

Ed Aracne, pagg 249, euro 15,00

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®