Login Registrati
L’obiettivo (non raggiunto) della democrazia paritaria

L’obiettivo (non raggiunto) della democrazia paritaria

Libri - Assunta Sarlo e Francesca Zajczyk con 'Dove batte il cuore delle donne?' (ed Laterza) analizzano il rapporto delle donne italiane con la politica e si scopre che...

Silvia Vaccaro Lunedi, 13/06/2016 - Articolo pubblicato nel mensile NoiDonne di Giugno 2016

Nel mese in cui in Italia si celebrano i settanta anni dell’estensione del voto attivo e passivo alle donne non può mancare la lettura – o rilettura – di Dove batte il cuore delle donne?(ed Laterza), librino denso di elementi di riflessione. Assunta Sarlo e Francesca Zajczyk, ricercatrici di fama nazionale, attraverso l’alternanza di dati e statistiche e di parole a commento ed elementi di contesto, riescono nell’intento di ricostruire le fasi storiche del rapporto delle donne italiane con la politica e si scopre che spesso, proprio le donne con il loro voto hanno favorito i partiti di centro-destra sposando soprattutto negli anni ’50-’60 idee conservatrici e moderate. Sappiamo però che negli anni del femminismo questa tendenza muta per poi cambiare nuovamente in epoca berlusconiana. E sebbene le donne abbiano compiuto una vera e propria rivoluzione, prendendosi piazze e strade e riuscendo a far approvare leggi rivoluzionarie che cambiarono i rapporti di potere tra i generi sia nella sfera privata che in quella pubblica, a causa di numerosi fattori, tra cui le resistenze all’interno dei partiti nei confronti delle leadership femminili, la democrazia paritaria resta un obiettivo da raggiungere a livello nazionale e in molti contesti di politica locale.-



Assunta Sarlo e Francesca Zajczyk

Dove batte il cuore delle donne?

Ed Laterza, pagg 152, euro 12,00





Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®