Login Registrati
Sergio Battista: in un libro 'La voce delle donne'

Sergio Battista: in un libro 'La voce delle donne'

Scatti e racconti di 21 donne che raccontano la vita al femminile, un quotidiano fatto di impegno, privazioni, violenze psicologiche e silenzi nel libro di Sergio Battista, oggi al Teatro Marconi di Roma alle 19.30

Martedi, 18/07/2017 - Le parole e le immagini, quelle che veicolano fatti quotidiani taciuti o nascosti per pudore o paura, sono le protagoniste del progetto editoriale “La voce delle donne” di Sergio Battista, fotografo per vocazione e attento osservatore dell’animo umano, che ha pensato di racchiudere in un libro, tematiche come la violenza di genere attraverso i 21 scatti delle donne che si raccontano.



Incuriosita dal libro e dal progetto, intervisto Sergio per saperne di più.



Dimmi pure dove nasce l’idea di dedicare alle donne un libro inedito come questo.

Era un po’ di tempo che pensavo di realizzare una cosa simile, sensibile ai fatti di cronaca e a quelli che accadono nel quotidiano. Però c’è stato un episodio che ha motivato il tutto. L’omicidio di Sara di Pietrantonio da parte dell’ex fidanzato. Insomma un omicidio premeditato da parte di quello che diceva di amarla. Da lì ho pensato come fare. Essendo un fotografo, mi sono ispirato a mostre dedicate alle donne, avendo visto soprattutto scatti di donne sfregiate e vittime di violenze fisiche, ho pensato di non voler mostrare visi feriti di donne, ma normali, dando loro voce per raccontare le proprie esperienze.



Così le 21 protagoniste del libro, si sono raccontate scrivendo le loro storie?

Esattamente. Ho letto i testi che mi hanno inviato e mi sono commosso.

L’intento è stato quello di coinvolgere emotivamente il lettore attraverso la forza delle parole e non impietosire mostrando immagini di volti massacrati.



Un libro sulle donne ma per gli uomini?


Credo che questo libro sia soprattutto rivolto agli uomini che leggendo queste storie, possono riflettere sui gesti compiuti nel quotidiano, sulle piccole e grandi violenze che alcuni di loro compiono.

Si parla di violenza di genere, psicologica, quotidiana, di denunce non ascoltate e di autostima.

L’autostima è una carta vincente, di solito le donne sono aggredite da uomini fragili…

… Che esprimono attraverso la violenza la loro debolezza

Quindi una donna che si ama, non può permettere all’uomo di compiere violenze simili.

“E così, si è persa la mia vita. Con le tue promesse mai mantenute con la tua voglia di fare; mai fatto nulla. Con le mie speranze chiuse nelle lacrime, con i miei giorni spesi nell’attesa che le tue mani, si aprissero in una carezza”.



Sergio Battista sarà questa sera al Teatro Marconi, per presentare “La voce delle donne” alle 19.30 e per parlare delle donne alle donne e agli uomini, con l’intento di trasmettere un messaggio di umanità e coraggio, il coraggio di amare.



di Tania Croce

Lascia un Commento

©2017 - Noi Donne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®