Login Registrati
La Storia, il tema della IX edizione di NaxosLegge, il Festival delle narrazioni

La Storia, il tema della IX edizione di NaxosLegge, il Festival delle narrazioni

Per 'Le donne non perdono il filo' tre appuntamenti al festival delle narrazioni, delle le letture e del libro ideato e diretto da Fulvia Toscano: il 6 - 12 e 22 settembre

Martedi, 13/08/2019 - Ai nastri di partenza, dal 31 agosto, la IX edizione di Naxoslegge, il festival delle narrazioni, delle le letture e del libro, autoprodotto, ideato e diretto da Fulvia Toscano. L’edizione 2019 avrà come tema la Storia e, come di consueto, uno spazio sarà dedicato alle donne, alle loro storie, con la sezione Le donne non perdono il filo, coordinata da Marinella Fiume. Tre gli appuntamenti in programma: il 6 settembre, nella splendida location di Villa Garbo a Letojanni, con "Buon compleanno Medea!" Omaggio alla Medea di Pasolini, a 50 anni dalla prima proiezione.
Il 12 settembre è  la volta del seminario sul tema "La ciociara e le altre. La Storia si scrive sul corpo delle donne", dedicato al delicato tema degli stupri etnici, a partire dalle cosiddette "marocchinate". Sul tema interverranno Melinda Calandra, Marinella Fiume e Maria Pia Fontana, col coordinamento della giornalista Maria Enza Giannetto.
Infine, il 22 settembre, sarà la volta del Premio, La tela di Penelope, dedicato ai saperi delle donne, giunto alla V edizione, che vedrà insignite quattro storiche, coerentemente con il tema portante della manifestazione: Elena Caliri, Giovanna Fiume, Marina Montesano ed Elena Aga Rossi. La cerimonia si svolgerà nello splendido Castello Rufo Ruffo di Scaletta Zanclea, dimora di Macalda di Scaletta, controversa quanto affascinante figura del Medioevo siciliano al femminile. Il premio è realizzato grazie al contributo del Comune di Scaletta e al supporto di diverse associazioni, come Altra metà, Fidapa di Messina-Capo Peloro e di Santa Teresa di Riva, ass.zione.Al tuo Fianco, Pro loco di Scaletta, Istituto italiano dei Castelli, Archeoclub Naxos-Taormina e zona ionica, Biblioteche delle donne dei Licei Caminiti di Giardini Naxos e Maurolico di Messina. I premi saranno delle opere d' arte di Mauro Cappotto e Alessandro La Motta. La serata sarà impreziosita da interventi musicali della violinista Luisa Grasso
Così sottolinea Fulvia Toscano, direttora artististica di Naxoslegge: "con Marinella Fiume, ogni anno, cerchiamo di individuare dei segmenti di storia, spesso non raccontata, che hanno come protagoniste le donne, con i loro saperi, le loro storie, le loro azioni che, spesso, pur se decisive, sono poco raccontate e tramandate. Naxoslegge, da sempre, lungi da un atteggiamento rivendicazionista o sessista, mira a ridisegnare una geografia al femminile, uno spazio altro, una diversa angolazione inclusiva. Da qui l'attenzione a figure poco valorizzate, poco narrate, con la conquista anche di una toponomastica al femminile, come nel caso proprio di Macalda a cui, anni or sono, grazie a un progetto di Naxoslegge, l’amministrazione di Scaletta, con il sindaco Moschella, ha fatto intitolare la piazza sottostante il castello. Momenti di condivisione e memoria, che ricuciono legami comunitari e fanno percepire l’importanza del ruolo delle donne nelle storie di comunità e nella costruzione delle identità".

Link Esterno

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®