Login Registrati
La Costituzione in viaggio per l'Italia

La Costituzione in viaggio per l'Italia

Visitabile fino al 6 aprile la mostra sui 70 anni dalla firma della nostra Carta Costituzionale, tappa del tour in 12 città italiane

Lunedi, 26/03/2018 - Tappa a Roma il 26 marzo, nella grande Sala della Protomoteca del Campidoglio, del “Viaggio della Costituzione”, la mostra itinerante promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per i 70 anni dalla firma della Carta Costituzionale e coordinata dalla struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale.
La mostra - allestita con molti materiali grafici, multimediali, filmati storici, commenti audio - ruota intorno ai dodici articoli chiave della nostra Costituzione, ognuno dei quali è stato il centro di iniziative che si svolgono in altrettante città, iniziative rivolte in particolare al mondo dei giovani e con approfondimenti storico-culturali attraverso un ciclo di lezioni di esperti e studiosi, curato da Laterza.
I temi messi al centro delle 12 tappe sono ancora il cuore della vita istituzionale e sociale del paese di oggi : democrazia, solidarietà, eguaglianza, lavoro, autonomia e decentramento, minoranza linguistica, stato e chiesa, confessioni religiose, cultura e ricerca, diritto d’asilo, pace, bandiera. 
Le città già toccate sono state: Milano, Catania, Reggio Calabria, Bari, Cagliari, Aosta. Dopo la tappa di  Roma, le successive sono previste nei prossimi mesi a Venezia, Firenze, Trieste, Assisi, Reggio Emilia.
Tantissime le scuole e le università coinvolte, tanta la partecipazione dei giovani e di cittadini, tanto l'interesse raccolto.
All’interno del percorso della mostra moltissimi i documenti e le immagini che ricordano i passaggi storici che hanno segnato quegli anni fondanti della Repubblica: dopo la Liberazione i primi governi unitari, il voto alle donne, le prime elezioni democratiche, il Referendum per la Repubblica con l'affermazione della scelta repubblicana, l’Assemblea Costituente, la Conferenza di pace di Parigi, la ratifica dell’Italia del trattato di pace, il lavoro appassionato e intenso dei costituenti e delle costituenti per la stesura del testo della prima Costituzione repubblicana, la sua approvazione e, a partire dal 1 gennaio 1948, la sua entrata in vigore.
Tra le opportunità, anche divertenti, offerte dalla mostra c’è quella di apporre, tramite tablet messi a disposizione, la propria firma virtuale accanto a quelle dei padri costituenti, come segno di adesione simbolica alla nostra Carta, ricevendo poi per email una edizione speciale sottoscritta anche da semplici cittadini e cittadine di oggi.

Link Esterno

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®