Login Registrati
Il 'Salotto letterario' secondo Toponomastica femmminile

Il 'Salotto letterario' secondo Toponomastica femmminile

'Letture d'autrice', il reading molto particolare che valorizza donne di eccellenza e chiede di intitolare loro strade e piazze

Lunedi, 18/12/2017 - Roma, 16 dicembre 2017. Sabato pomeriggio, un quartiere popolare di Roma. Una piccola folla si ritrova nell’hub culturale Moby Dick, accogliente location individuata per ospitare la nuova tappa del 'Salotto letterario' ideato da Toponomastica femminile.
In tante si alternano al centro delle sala, leggendo brani scritti da romanziere, filosofe, scienziate o politiche*. L’atmosfera informale agevola il rapido susseguirsi di parole variamente interpretate e proposte, senza togliere nulla all’autorevolezza e alla forza affidata alla parola scritta dalle autrici. (videointervista a Maria Pia Ercolini e Livia Capasso)
“Ci siamo ispirate ai Salotti letterari in cui le aristocratiche raccoglievano gli intellettuali del loro tempo, ma reinterpretandoli allo scopo di valorizzare la fusione tra le élite popolari e le élite culturali. Per questo gli spazi che allestiamo somigliano più a dei bar, insomma a luoghi di ritrovo decisamente popolari”. Maria Pia Ercolini è l’ispiratrice di Toponomastica femminile, gruppo che dal 2012 si è proposto come polo di aggregazione di donne interessate a “fare pressioni su ogni singolo territorio affinché strade, piazze, giardini e luoghi urbani in senso lato, siano dedicati a figure femminili”. L’intento è stato da subito quello di compensare “il sessismo che caratterizza l'attuale odonomastica (branca della toponomastica) - e, sottolinea Ercolini - anche di intitolare luoghi pubblici a figure femminili che abbiano portato un contributo costruttivo nella società, dalle mondine alle scienziate, e non solo alle sante o alle martiri che erano di solito individuate”. In sostanza l’obiettivo di questo gruppo, che è in costante crescita e ha diramazioni in tutte le regioni, è portare alla luce le competenze delle donne attraverso numerosi percorsi che si sono attivati intorno all’obiettivo di intitolare loro vie e piazze. Tanti e di successo i progetti realizzati: da “Largo alle Costituenti” a “Partigiane in città” - che hanno riportato alla luce illuminanti biografie di donne coraggiose e tenaci -  alle campagne lanciate in occasione della scomparsa di figure autorevoli: “Una strada per Miriam”, “La lunga strada di Rita”, “Una Margherita sulle nostre strade” e “Una scena per Franca”.
Significativa, tra le iniziative recenti, è la mostra cui hanno collaborato insieme ad altri soggetti: "Le Costituenti nella memoria. Storie, Luoghi, Politiche", allestita a Roma presso la Casa della Memoria e della Storia e visitabile fino al 12 gennaio 2018.
Livia Capasso, tra le figure portanti di questo attivissimo gruppo di lavoro, non esita a definire i suoi cinque anni di volontariato “un’esperienza che mi ha arricchita sia sul piano umano per i contatti avviati in tutta Italia, sia perché mi ha permesso di conoscere figure femminili straordinarie delle quali ignoravo l’esistenza o l’operato”.
In questo cammino si inseriscono i 'Salotti letterari' e le 'Letture d'autrice', progetto “che coinvolge tante amiche e appassionate nei readings che organizziamo con tappe che hanno avuto sempre nutrite partecipazioni”.
Così è stato a Firenze e, mentre a Roma assistiamo al terzo incontro, è già in programmazione il quarto: appuntamento il 4 gennaio alla FAO, un’edizione addirittura plurilingue. Imperdibile, per chi voglia leggere qualche passo della sua autrice preferita o che, magari, abbia solo voglia di ascoltare. Tutte le informazioni sulla pagina facebook, mentre per contatti mail si può scrivere a: toponomasticafemminile@gmail.com.

*Nota
All’appuntamento di sabato 16 dicembre hanno letto (elencate in ordine sparso): Carla Di Veroli, Tiziana Bartolini, Tiziana Concina, Paola Angelucci, Fatagarbaella, Giovanna Arcidiacono,Anna Maria de Majo, Alessandra Agostinelli,Barbara Belotti, Zinetta Cicero, Giuliana Cacciapuoti, Livia Capasso, Flavia Barca, Elisabetta Strickland, Giusi Sammartino, Tiziana Ficacci, Brunella Ibu Dewi Bassetti, Livia Cruciani, Elisabetta Vallocchia, Sabrina Cicin Marzetti, Laura Mangano,Gabriella de Angelis, Anna Coccoli, Lucia Fusco, Alessandra De Luca.

Lascia un Commento

©2017 - Noi Donne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®