Login Registrati
“La moglie del poliziotto” e la banalità del male

“La moglie del poliziotto” e la banalità del male

“La moglie del poliziotto”, regista Philip Gröning, al Festival di Venezia Premio Speciale della Giuria, parla della violenza contro le donne e coinvolge le Associazioni per essere anche occasione di dibattito. Il programma delle proiezioni

Lunedi, 25/11/2013 - In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne esce in sala, in forma di eventi, ed in anteprima mondiale, la pellicola “La moglie del poliziotto”, Premio Speciale della Giuria al Festival di Venezia 2013, firmato da Philip Gröning, già regista dello straordinario “Il grande silenzio”: il film è distribuito dalla Satine Film di Claudia Bedogni che ha coinvolto le Associazioni impegnate in difesa delle donne, perché possa divenire occasione di dibattito, conoscenza e sensibilizzazione sul tema.

La pellicola dipinge letteralmente (molte scene sono come quadri) la ‘banalità del male’, nella tragica discesa agli inferi di Uwe, un agente di polizia, dell’adorata moglie Christine e della loro bambina di tre anni. Dalla felicità dei pic-nic sull’erba si passa ai lividi ed alle percosse, alle spinte, alle aggressioni immotivate: fra le cause evidenziate, la frustrazione e repressione dell’uomo per il lavoro in polizia, la gelosia ossessiva, l’impotenza ad amare in modo maturo, anche se lui, il poliziotto, si giustifica invece con il ‘troppo amore’, e lei, la moglie, lo asseconda, non le toglie il suo, lo protegge agli occhi della figlia, fino a perdere ogni rispetto di sé stessa ed all’epilogo tragico.

Tante le Associazioni che hanno aderito immediatamente (Non da sola, Amnesty International, Usciamo dal Silenzio, Consultorio Ced, la Casa delle Donne Maltrattate diMilano, Cooperativa Sociale, Cerchi d'acqua, la 27esima Ora e il Comune di Reggio Emiliache in Italia ha per primo aperto una Casa delle Donne), riconoscendo in questo racconto asciutto, straordinario, terribile, le situazioni familiari della quotidianità rotta dagli eccessi di violenza. In una narrazione scandita da 59 capitoli, Gröning racconta infatti di una giovane coppia che vive con una bimba in una casa accogliente e sembra inizialmente la rappresentazione idilliaca della famiglia felice: ma questa apparente serenità e armonia nasconde una realtà profondamente diversa.

Secondo le parole del regista Philip Gröning, che accompagnerà il film in un tour italiano a partire dal 25 novembre a Milano, Reggio Emilia, Roma e Bologna, incontrando le donne e le associazioni, «nulla è più violento dell’impotenza dell’amore».

«Abbiamo ritenuto significativo programmare l’uscita proprio dal 25 novembre - ha dichiarato Claudia Bedogni della Satine Film, che a tale scopo si è proposta di collaborare con le associazioni e istituzioni pubbliche e private impegnate nella lotta contro la violenza sulle donne - un contributo per mantenere alta l’attenzione su un fenomeno doloroso della nostra società e rendere lo sguardo del regista, con la storia che ha scelto di raccontare, un’occasione di discussione e approfondimento». La casa di distribuzione si propone infatti di far circolare il film il più ampiamente possibile nelle città italiane, tramite serate evento, organizzate in sinergia con le associazioni, e in sale cinematografiche che possano ospitare il film per una o più serate.



IL TOUR IN ITALIA

di “LA MOGLIE DEL POLIZIOTTO” e di PHILIP GRÖNING

Lunedì 25 novembre MILANO

Ore 10 Cinema Anteo spazioCinema, proiezione e a seguire dibattito con Philip Gröning e Carmen Marini (Presidente Associazione Non da sola), Natalia Maramotti (Assessora del Comune di Reggio Emilia), Cristina Obber (scrittrice), Piera Detassis (direttrice del mensile Ciak), Usciamo dal Silenzio, Consultorio Ced - in collaborazione con Casa delle Donne Maltrattate di Milano, Cooperativa Sociale Cerchi d'acqua, conduce Luisa Pronzato di La 27esima Ora

Ore 20.00 Cinema Anteo spazioCinema, anteprima per il pubblico Alba Bonetti, responsabile di Amnesty International Lombardia, interverrà al dibattito post-film

Lunedì 25 novembre REGGIO EMILIA

Ore 15.00 Proiezione Cinema al Corso

E a seguire ore 18.00 Sala degli Specchi Teatro Municipale: Incontro Pubblico con Philip Gröning, l’assessore Natalia Maramotti, Sandra Campanini responsabile ufficio cinema Reggio Emilia, Carmen Marini presidente associazione Non da Sola Reggio Emilia,

conduce Barbara Spinelli autrice di “Femminicidio”

Ore 20.30 Cinema Rosebud (con incontro in sala con Philip Gröning)

Martedì 26 novembre ROMA

Ore 20.30 Cinema Alcazar, Organizzata con Amnesty International e La 27esima Ora

Introducono il portavoce di Amnesty International per l'Italia Riccardo Noury e Philip Gröning

Mercoledì 27 novembre BOLOGNA

Ore 20.30 Cinema Lumière

Appuntamento del Festival “La violenza illustrata” organizzato da “Casa delle donne, per non subire violenza” Onlus di Bologna in collaborazione con Cineteca di Bologna. Introdurranno il film Philip Gröning e Masa Romagnoli (Casa delle donne)



TRAILER: https://www.dropbox.com/s/hl37k3eop9en48t/mogliepoliziotto_trl_hd_OK.mp4

Tutte le sale che programmano il film:

Lombardia

Milano - Anteo spazioCinema - 25 novembre ore 20.00

Cremona - spazioCinema Cremona Po - 25 novembre ore 20.30

Legnano - Sala Ratti - 25 novembre ore 21.00

Mantova - Cinema Mignon - 25 novembre ore 16.30

San Donato - Cinema Troisi - 25 novembre ore 21.15

Brescia - Multisala Wiz - 25 novembre ore 21.00

Bergamo - Cinema Capitol - 25 novembre ore 21.00

Sesto San Giovanni - Cinema Rondinella - 26 novembre ore 21.00

Monza - Capitol spazioCinema - 26 novembre ore 20.30

Pavia Cinema Politeama -27 novembre ore 20.30

Lazio

Roma, Cinema Alcazar 26 novembre ore 20.30

Emilia Romagna

Reggio Emilia Cinema Rosebud 25 e 27 novembre ore 21.00

Parma - Cinema Astra 25 novembre - Cinema Edison 26 e 27 novembre

Modena - Sala Truffaut 25 e 26 novembre

Ferrara - Sala Boldini 26 novembre ore 20.30

Imola - Cinema Centrale 26 novembre ore 20.10

Bologna - Lumiere - Cineteca 27 novembre ore 20.30

Abruzzo

Pescara - Sala Sant'Andrea 25 novembre ore 17.30

Toscana

Viareggio Cinema Politeama 26 novembre ore 21.00

Firenze Cinema Stensen 28 -29-30 novembre

Sardegna

Alghero - Cinema Miramare 25 novembre ore 16.30

Alto Adige

Merano 28 novembre

Piemonte

Torino - Cinema Centrale 25 novembre - Cinema I Due Giardini 25 novembre - Cinema Fratelli Marx 25 novembre

Ivrea - Cinema Politeama 25 novembre

Friuli

Udine - Visionario

Campania

Napoli - Modernissimo

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®