Login Registrati
“Gesti di rivolta”. Arte, fotografia e femminismo a Milano 1975/1980

“Gesti di rivolta”. Arte, fotografia e femminismo a Milano 1975/1980

Dal 9 settembre apre al pubblico la mostra realizzata nell'ambito del Palinsesto 2020 “I talenti delle donne” promosso e coordinato da Comune di Milano

Martedi, 01/09/2020 - Realizzata nell'ambito del progetto del Comune di Milano “I talenti delle donne”, la mostra curata da Cristina Casero dal titolo  “Gesti di rivolta” - Arte, fotografia e femminismo a Milano 1975/1980 è visitabile dal 9 settembre al 31 ottobre 2020 (oario: 16.00/20.00) presso la Nuova Galleria Morone 
Sebbene sin dallo scorcio degli anni Sessanta a Milano (come in tutta Italia) siano attivi gruppi femministi, in ambito artistico e fotografico è soltanto dalla metà del decennio seguente che molte autrici si avvicinano, attraverso la loro pratica, a temi legati al femminismo e alla condizione della donna nel mondo contemporaneo. Gli approcci, i linguaggi e le modalità con cui affrontano le varie questioni riferibili ad un ambito così socialmente significativo sono differenti ma tutte riconducibili ad un unico soggetto: la donna.
Anche a Milano molte artiste, procedendo lungo traiettorie personali, non necessariamente legate alla militanza, oppure agendo all'interno di gruppi femministi o politici, si impegnano a riflettere sull'identità femminile e sul ruolo della donna nella società moderna.
Di questo ricco tessuto culturale, delle ricerche condotte dalle artiste attive a Milano in quel momento, dà conto questa mostra che nel mettere a confronto le differenti modalità espressive delle varie protagoniste restituisce il quadro di una situazione tanto fertile e interessante.
La mostra sarà accompagnata dal volume “Gesti di Rivolta” edito da enciclopediadelledonne.it e sarà arricchita da documenti dell’epoca e documentari video creati da MEMOMI (la memoria di Milano), che ha collaborato.
L'8 settembre dalle 18.00 anteprima della mostra in diretta Facebook dalla pagina della Nuova Galleria Morone con gli interventi online di Cristina Casero, curatrice, e di alcune delle artiste le cui opere sono esposte in mostra.

L'evento è organizzato in collaborazione con enciclopediadelledonne.it, editrice del libro-catalogo della mostra (dal 3 settembre disponibile anche in tutte le librerie).

Artiste presenti:
Gabriella Benedini, Diane Bond, Marcella Campagnano, Carla Cerati, Mercedes Cuman, Amalia Del Ponte, Fernanda Fedi, Marzia Malli, Paola Mattioli, Libera Mazzoleni, Maria Teresa Meneghini, Elisabeth Scherffig, Silvia Truppi e Collettivo Donne Fotoreporter (Liliana Barchiesi, Kitti Bolognesi, Giovanna Calvenzi, Marisa Chiodo, Marzia Malli, Laura Rizzi, Livia Sismondi).


La mostra è inserita all’interno del programma Palinsesto 2020 “I talenti delle donne” dedicato al protagonismo delle donne nella cultura e nel pensiero creativo, promosso e coordinato da Comune di Milano|Cultura.




Lascia un Commento

©2019 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.33421 del 23 /09/ 2019 - P.IVA 00878931005
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®