Login Registrati
Al via Naxoslegge

Al via Naxoslegge

“Di fronte ai classici” è il tema della VII edizione del Festival delle narrazioni, della lettura e del libro, ideato da Fulvia Toscano

Venerdi, 01/09/2017 - Al via la VII edizione di Naxoslegge, il Festival delle narrazioni, della lettura e del libro, ideato da Fulvia Toscano che ne è la direttrice artistica e che si svolgerà per tutto il mese di settembre con varie tappe. Come di consueto, sono tantissimi i luoghi in cui Naxoslegge si propone: Giardini Naxos con il Parco archeologico e il Museo, Taormina, Castelmola, Sant’ Alessio, Letojanni con Villa Garbo, Messina e delle puntate fuori dalla provincia di Messina, come ad esempio a Linguaglossa, per il sessantesimo della Biblioteca “A.Gullo”, per la Giornata europea dei Vulcani o come l’appuntamento a Ragusa, nel Castello di Donnafugata, per la inaugurazione della mostra di abiti, realizzata da studenti della Accademia di Belle arti di Catania, che hanno riscritto l’ abito, conservato al Museo del Castello, che ispirò Visconti per quello indossato da Angelica, nella scena del ballo del Gattopardo.



“Di fronte ai classici” è il tema della VII edizione. Si comincia pertanto l’1 settembre con una festa di inaugurazione al Lido di Naxos, alle 19.00, con la prima edizione del premio Promotori della Lettura, di cui sarà insignito Massimo Maugeri, ideatore del blog Letteratitudine. Per l’occasione sarà presentato il volume Letteratitudine 3. Interverranno Maria Attanasio, Eliana Camaioni, Antonio Di Grado, Marinella Fiume, Giuseppe Giglio, Mavie Parisi, Maria Lucia Riccioli, Elvira Seminara, Ornella Sgroi, Domenico Trischitta e Vincenzo Vitale.



Il 3 settembre, alle Rocce, Fiumara D’arte Capo Mazzarò Taormina, Naxoslegge torna a parlare di Custodia della Bellezza e Anima dei luoghi, con Antonio Presti, grazie al quale questo luogo ritorna ad essere patrimonio condiviso e con Ferdinando Testa, psicoanalista jungiano, con cui si discuterà dell'Anima dei luoghi. Interverranno inoltre: Vera Greco, direttore del Parco archeologico di Naxos-Taormina, architetto paesaggista e Fabio Granata, direttore culturale del Distretto del Sud-Est, da sempre in prima linea nella difesa della Bellezza. A raccontare l'incanto e l'incantesimo dei luoghi, ci penserà la scrittrice Marinella Fiume.



Il 9 e il 10 a Taormina, in scena la nuova sezione Sguardi a Oriente, dedicata al Giappone nei 150 anni dell’amicizia fra Italia-Giappone. Così il 9 settembre, nella splendida location dell' Excelsior Palace Hotel, a Taormina, Mario Vattani, presenterà, con Alberto Samona' e Tamako Che Mi, il suo nuovo libro La via del Sol Levante. A seguire, Mujah Maraini, intervistata da Maria Lombardo, parlerà del suo film Haiku On a Plum Tree, dedicato alla storia e all’esperienza di Fosco Maraini e della sua famiglia in Giappone. Giorno 10 settembre sarà la volta di uno speciale viaggio nel Giapponismo e nelle sue.influenze sul Liberty palermitano tra '800 e '900, grazie alla presenza della storica dell' arte Daniela Brignone.che presenterà il suo ultimo libro dedicato a questo tema, regalandoci un approfondimento sullo straordinario personaggio di O'Tama Ragusa. La due giorni si chiude con un omaggio a Marguerite Yourcenar, nel trentennale della morte, come interprete di Yukio Mishima, cui ha dedicato, l'illuminante libro Mishima o la visione del vuoto, su cui relazionerà la direttrice artistica del Festival, Fulvia Toscano.



Dal 13 al 15 settembre la sezione Le donne non perdono il filo, coordinata da Marinella Fiume, con il premio La Tela di Penelope, dedicato quest’anno al rapporto tra le donne e il Teatro e la sezione Stregate dedicata alle dieci donne vincitrici dello Strega. Il 15 settembre a partire dalle 18.00, sarà consegnato il premio La Tela di Penelope, giunto alla IV edizione, dedicato ai saperi delle donne. Questa edizione è dedicata al Teatro, ovvero all'altra metà della scena. Saranno premiate: Francesca Cannaò, Vincenza Di Vita, Mariella Losardo, Cinzia Muscolino e Auretta Sterrantino, nella splendida cornice di Villa Garbo a Letojanni. Con l'Associazione Altra metà di Taormina, Soroptmist Val di Noto e Latitudini. Nel corso della serata saranno ricordate le scrittrici che hanno vinto lo Strega. Interverranno Giuliana Colavecchio, Marinella Fiume, Floriana Ippolito, Marilina Giaquinta, Daniela Locascio, Maria Pia Lucà, Anna Mallamo e Milena Romeo.



Dal 20 al 29 settembre, l’Itinerarium mentis in deum, con tre appuntamenti dedicati a Dante, nelle Chiese di Giardini Naxos. Protagonisti saranno gli alunni e le alunne dell scuole, sia presso il Liceo Caminiti di Giardini Naxos, storico partner del Festival, sia in altre prestigiose locations, con la partecipazione di ospiti importanti come Valerio Massimo Manfredi, Angelo Tonelli, Nicola Gardini, Pierfranco Bruni, Salvatore Ferlita, Roberto Fai, Francesco Tiboni, Sebastiano Tusa, Mario Mazza e tanti altri cui è affidato il compito di attraversare il concetto di classico, raccontandolo attraverso Ovidio, nel bimillemario della morte, ma anche attraverso Pirandello e Tomasi di Lampedusa, negli anniversario che li vedono protagonisti di questo 2017. Si ripropone la sezione La storia siamo noi, con diversi incontri, come quello dedicato al grande storico Santo Mazzarino, o quello sulla Grande Guerra. Due importanti momenti del festival sono dedicati all’arte figurativa con due mostre del maestro riminese Alessandro La Motta.



Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®