Login Registrati
25 Novembre 2017 a Lamezia Terme:CLES e Soroptimist insieme.

25 Novembre 2017 a Lamezia Terme:CLES e Soroptimist insieme.

Il 25 novembre 2017, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, nell\'auditorium della scuola media Pitagora di Lamezia Terme si è tenuto un momento di confronto e approfondimento sul tema e soprattutto di grande riflessi

Venerdi, 05/01/2018 - Il C.L.E.S. Onlus in sinergia con il Soroptimist Club di Lamezia, ha realizzato in occasione della giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle Donne l’evento dal titolo “ANNA“, incluso tra le iniziative del Comune di Lamezia Terme nel mese in cui si pone risalto al problema della violenza sulle donne, per contrastarla.
Il CLES Onlus è dal 1980 impegnato sul territorio locale e nazionale per l’affiancamento delle donne vittime di qualsiasi tipo di violenza, ente partner del Centro Antiviolenza DEMETRA di Lamezia Terme per il quale cura la consulenza psicologica, realizzando percorsi individualizzati e personalizzati al fine di consentire alle donne vittime di violenza a riappropriarsi della propria vita e riprogettarsi con l’ obiettivo di garantirne l’uscita dalla situazione di abuso e violenza.
Cura altresì l’Osservatorio sulla Violenza alle donne, procedendo alla raccolta, analisi, tabulazione, divulgazione dei dati forniti da consultori, Asp, forze dell’ordine, uffici giudiziari e servizi sociali.
Il Soroptimsit club di Lamezia è impegnato a promuovere da anni iniziative in occasione del 25 novembre, dando seguito alla programmazione nazionale ed ai protocolli d’intesa stipulati con il MIUR e l’Arma dei Carabinieri per far conoscere il fenomeno, riflettere e dire basta alla violenza in ogni sua forma.
A tal proposito sono state sollecitate nelle scuole del lametino raccolte fondi da destinare al progetto nazionale “UNA STANZA TUTTA PER SE’”, per l’allestimento di una stanza presso la nuova Caserma dei Carabinieri di Lamezia per l’audizione delle donne vittime di violenza. Una rappresentanza degli alunni ha rendicontato sulla raccolta effettuata in ogni scuola, portando contributi personali.
Numeroso il pubblico che ha partecipato all’evento realizzatosi il 25 novembre alle ore 18 presso l’Auditorium della Scuola Media Pitagora di Lamezia Terme.
L’iniziativa è stata finalizzata a coinvolgere l’opinione pubblica e le scuole sull’importante tema della prevenzione e del contrasto di tutte le forme di violenza sulle donne. Gli interventi sono stati a cura: Presidente del Soroptimist Anna Greco, Presidente del CLES ONLUS Anna Fazzari, Dirigente scolastica Teresa Bevilacqua, Tenente colonnello Massimo Ribaudo, Vice Commissario Polizia Maria Gaetana Ventriglia.
A concludere la serata la performance fra teatro, poesia e danza a cura della NADD ACADEMY., dal titolo “ANNA”.
L‘arte è stata utilizzata dagli attori e artisti coinvolti come strumento per rileggere la realtà da un’altra prospettiva. I temi dell’ amore, violenza e rinascita sono stati rappresentati lasciando spazio alle emozioni e testimonianza di: resistenza intesa come ferma opposizione alla violenza ed inisistenza, intesa quale determinazione attiva a perseguire la realizzazione di una società basata sul rispetto e la nonviolenza.
Il progetto artistico, culturale ed educativo ha trovato respiro e spazio dentro lo spazio dell’Auditorium e negli interventi dei promotori dell’evento, tutti insieme uniti per realizzare l’obiettivo comune di invertire i dati della cronaca quotidiana, sensibilizzando sul fenomeno per spingerli a riconoscere la violenza, allontanarla,denunciarla e superarla, stimolando l’attuazione dell’ educazione al rispetto. La sfida che il CLES ed il Soroptimist si sono proposti è quella di contribuire a facilitare l’apprendimento e la padronanza di strumenti per la promozione del benessere e prevenzione della violenza in tutte le sue forme, incentivare la motivazione alla cittadinanza attiva, sperimentatrice di buone pratiche nella esplorazione di nuove possibilità comunicative e relazionali fra le persone, a prescindere dal sesso, religione, credo, status, appartenenza, improntate al rispetto di genere, nella globalità dei linguaggi; le arti possono contribuire a tutto questo, in modo significativo, come dimostratoci dalla performance della NADD ACADEMY., che ha emozionato e coinvolto tutti i presenti. Con la regia di Achille Iera e le coreografie di Gabriella Gagliardi hanno raccontato il processo della violenza alle donne ed il suo possibile cambiamento di rotta Gianluca De Serio, Rosellina D’Apa, Giulia Torchia, Maria Teresa Mercuri,Noemi Allegro, Martina Toteda.

Link Esterno

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®