Login Registrati

ROMA / A MANO LIBERA, presentazione a MOBY DICK

Giovedì 31 maggio 2018 presentazione con le detenute autrici e con Maria Rosa Cutrufelli (Roma, Moby Dick)

A MANO LIBERA. DONNE TRA PRIGIONI E LIBERTA'
a cura di Tiziana Bartolini e Paola Ortensi

presentazione a Roma
UN INCONTRO CON IL CARCERE VISSUTO E RACCONTATO AL FEMMINILE 


Giovedì 31 maggio 201, ore 17,30 / 19,00
Moby Dick, hub culturale  (Garbatella)
Roma, Via Edgardo Ferrati 3 

intervengono insieme alle curatrici:
Due delle autrici di Rebibbia
Ida Del Grosso, Direttrice Casa Circondariale femminile Rebibbia
Maria Rosa Cutrufelli, scrittrice

introduce e coordina
Gioacchino De Chirico

Della detenzione femminile si parla poco. L’intento della pubblicazione è farla conoscere nelle sue specificità e molteplici sfaccettature anche perché il carcere è un’istituzione costruita su un modello unico, quello maschile, che poco o nulla considera le diversità di genere.
Dal libro escono pagine vive che comunicano una progettualità densa di speranza, accompagnata dalla riconquista di sé e di una positiva autodeterminazione.

La pubblicazione raccoglie i testi scritti dalle detenute durante i laboratori settimanali tenuti nella Casa circondariale femminile di Rebibbia dalle due curatrici sul tema libertà e prigioni. “Al di là delle differenze tra storie e destini tanto diversi, pensiamo che l’essere donne ci accomuni molto più di quanto si immagini - spiegano le curatrici -. Questa pubblicazione è un’occasione per conoscere sentimenti e riflessioni che difficilmente valicano muri e sbarre”.

Come osserva la direttrice del carcere Ida Del Grosso, nell’intervista pubblicata nel libro, a causare i reati tra le donne c’è spesso la dipendenza da una relazione affettiva violenta o comunque non paritaria. Ecco, quindi, che la consonanza tra sconosciute e l’incontro con la storia delle conquiste delle donne può offrire qualche spunto di riflessione, ulteriore strumento utile a decodificare percorsi di vita difficili e dolorosi.
- - - - - - - - - - - - -

‘A mano libera’ è un laboratorio settimanale (da novembre a giugno) che si tiene da quattro anni nel carcere femminile di Rebibbia; è un’iniziativa di volontariato che NOIDONNE e l’associazione Noidonne TrePuntoZero propongono alla Direzione e alle detenute come spazio libero di incontro tra donne dedicato alla ricerca condivisa dei possibili sguardi di genere sui fatti del giorno e sui temi di attualità.

Il libro è diffuso in modo autonomo con un contributo suggerito di 10 euro; con il ricavato si sostiene la distribuzione gratuita alle detenute e nelle biblioteche degli istituti di pena, oltre che il sito www.noidonne.org. Per informazioni e copie: redazione@noidonne.org - cell 339 5364627

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®