Login Registrati

CENTO / IL PREMIO LETTERATURA RAGAZZI COMPIE 40 ANNI

Dal 17 al 19 maggio oltre 60 eventi ed attività con autori, illustratori, editori e operatori del settore. La giuria di giovani lettori assegnerà i premi

IL PREMIO LETTERATURA RAGAZZI DI CENTO COMPIE 40 ANNI
Un Festival lungo tre giorni invade la città di Cento per festeggiare l’importante traguardo


Il Premio Letteratura Ragazzi di Cento compie 40 anni; in occasione di questo importantetraguardo la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, ideatrice, organizzatrice e sostenitrice della manifestazione, ha deciso di creare un vero e proprio Festival della letteratura per ragazzi di interesse nazionale,che coinvolgerà case editrici, autori e pubblico.

Il Festival è un vero e proprio evento culturale che invaderà Cento per tre giorni, 17, 18 e 19 maggio, portando oltre 60 eventi ed attività con autori, illustratori, editori e operatori del settore fra le strade della città,dove i veri protagonisti saranno i bambini e i ragazzi ai quali i libri del Premio sono rivolti da 40 anni.
“Un’opportunità – come è stata definita dalla Presidente della Fondazione Fantozzi – per dare alla nostra città tre giorni di visibilità all’insegna della letteratura per ragazzi e per far conoscere anche ai centesi questo importante Premio conosciuto in tutta Italia.”
Tutte le attività delle tre giornate avranno come comune denominatore la letteratura e saranno declinate su 4 temi portanti: arte, illustrazione, scienza e poesia.

La giornata del venerdì sarà soprattutto dedicata alle scuole, con incontri con gli autori finalisti dell’edizione 2019, in aula, alla mattina, e laboratori didattici in piazza, al pomeriggio. Alla sera, grande musical teatrale “La Bella e la Bestia” al Teatro Pandurera di Cento, gratuito con obbligo di prenotazione.
Il sabatovedrà protagonista il FESTIVAL IN STRADA, lungo il Corso Guercino e nella piazza centrale; saranno presenti stand curati da associazioni e operatori di didattica delle arti e della scienza, che proporranno laboratori, giochi e intrattenimento per bambini e ragazzi.

Presenti i commercianti del centro storico, che offriranno attività a tema nei loro spazi.Alle 18.30 la presentazione del LIBRO CELEBRATIVO“LIBRI per Ragazzi. 40 anni del Premio Letteratura Ragazzi” a cura dell’Accademia Drosselmeier di Bologna (Salone di rappresentanza della Cassa di Risparmio di Cento, Corso Guercino 32). La festa continuerà fino alle 24.00,con le attività promosse in occasione della Notte Europeadei Musei.

La domenica, infine, sarà “La Giornata del tempo che fu” con il mercatino delle cose antiche e del riuso, letture animate delle favole di una volta, giochi di strada e della tradizione e presentazioni di libri. Alle 11.30, l’attesissimo momento della CERIMONIA DI PREMIAZIONE della 40° edizione del Premio Letteratura Ragazzi (Salone di rappresentanza della Cassa di Risparmio di Cento, Corso Guercino 32) durante la quale finalmente si conosceranno i vincitori di questa edizione. Nel pomeriggio un grande“Gioco dell’Oca” per ragazzi promosso da Vichi De Marti e Roberta Fulci e le ultime due presentazioni di libri: “Europa” di Grazia Gotti e “Il manuale delle 50 (piccole) rivoluzioni per cambiare il mondo” di Federico Taddia.

Per tutta la durata del Festival sarà allestito un grande BOOKSHOP in Piazza Guercino, gestito dalla libreria Giannino Stoppani di Bologna, che proporrà un’offerta molto varia di libri per ragazzi. Adiacente al bookshop sarà presente una zona talk nella quale si alterneranno le presentazioni dei libri finalisti del Premio e di quelli di altri ospiti.

Durante i tre giorni si terranno anche seminari di approfondimento sul tema della letteratura per ragazzi, destinati ad un pubblico specializzato di docenti, educatori, librai e bibliotecari, tenuti da esperti come Sergio Ruzzier, Silvana Sola, Manuela Gallerani e Luigi Dal Cin.

EVENTI SPECIALI
Si svolgerà anche quest’anno la MOSTRA DEGLI ILLUSTRATORI relativa al XV concorso per illustratori, che espone alcune tavole originali dei 15 illustratoriselezionati tra tutti i libri partecipanti a questa edizione del Premio (Biblioteca Comunale, Rocca di Cento).
Molto atteso, non solo dai più piccoli ma da tutta la famiglia, è il musical LA BELLA E LA BESTIA(gratuito con prenotazione obbligatoria online a questo link: https://premioletteraturaragazzi.eventbrite.it)che si terrà presso il Teatro Pandurera venerdì 17 alle ore 21.

IL PREMIO
Nato nel 1978, quest’anno compie 40 anni e si conferma il primo, più longevo e ininterrotto premio di letteratura dedicato ai ragazzi nel panorama italiano. Ebbe la grande fortuna di avere Gianni Rodari quale primo ed unico Presidente della Giuria Tecnica – dopo di lui non vi fu più nessun Presidente – e ha visto passare nella Giuria grandi nomi del giornalismo, della pedagogia e della letteratura. Anche tra i vincitori, grandi firme come Roberto Piumini, Michelangelo Antonioni, Giuseppe Pedriali, fino ad una sconosciuta J. K. Rowling, mamma di Harry Potter.
La formula democratica e vincente è quella di lasciare a una Giuria Popolare, formata da oltre 12.000 ragazzi, il verdetto finale, all’interno delle terne finaliste scelte dalla Giuria Tecnica.
Promosso unicamente dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, ha come mission quella di incentivare la lettura nelle scuoleattraverso libri sempre nuovigrazie agli insegnanti, vero motore di questo Premio;contribuire al mercato dell’editoria acquistando migliaia di copie di libri da regalare alle scuole di tutta Italia e, infine, premiare gli autori vincitori. Da qui lo slogan del Premio:“Premia chi scrive, vince chi legge”.

Venerdì 14 dicembre 2018 si è riunita la Giuria Tecnica formata da Gianni Cerioli (coordinatore del Premio), Manuela Gallerani (Università di Bologna), Anita Gramigna (Università di Ferrara), Roberta Favia (blogger), Silvana Sola (IBBY Italia), Luigi Dal Cin (scrittore) e Maria Teresa Alberti (bibliotecaria), che ha valutato 141 libri e ha scelto le terne finaliste.

Dopo la selezione delle terne finaliste da parte della Giuria Tecnica, la parola passa alla Giuria Popolare, un vero e proprio esercito di10.500 ragazzi, per un totale di 550 classi di tutta Italia e di alcune scuole italiane all’estero.
Per consentire il lavoro della Giuria Popolare,la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento acquista e invia gratuitamente, alle scuole che si sono iscritte a fare parte della Giuria, i libri finalisti. I ragazzi, sotto l’attenta guida degli insegnanti, leggono i libri e, a maggio, inviano i loro voti, decretando la classifica finale.


I LIBRI FINALISTI DELLA 40° EDIZIONE
Per la scuola primaria: Una lettera coi codini di Christian Antonini (Giunti editore); Madelief. Lanciare le bambole di Guus Kuijer, illustrazioni di Marta Baroni (Camelozampa editore); Dirk e io di Andreas Steinhöfel, illustrazioni di Peter Schössow (Beisler editore).

Per la scuola secondaria di primo grado: Celestiale di Francesca Bonafini (Sinnos editrice); Ghost di Jason Reynolds (Rizzoli editore); Oh, Harriet! di Francesco D’Adamo (Giunti Editore).

Il Premio Poesia, alla sua seconda edizione, è stato assegnato a Viaggia verso. Poesie nelle tasche dei jeansdi Chiara Carminati, illustrazioni di Pia Valentinis (Bompiani editore).

Tra i libri segnalati ci sono poi: I fili invisibili della naturadi Gianumberto Accinelli, illustrazioni di Serena Viola (Lapis Edizioni); Ragazze con i numeri. Storie, passioni e sogni di 15 scienziate di Vichi De Marchi e Roberta Fulci, illustrazioni di Giulia Sagramola (Giunti Editore); Eroi re e regine e altre rime di Nicola Cinquetti, illustrazioni di Federico Appel (Parapiglia editore).

www.premioletteraturaragazzi.it
https://www.facebook.com/premioletteraturaragazzicento/
https://twitter.com/PremioDi
https://www.instagram.com/premioletteratura/
www.fondazionecrcento.it

Lascia un Commento

©2017 - NoiDonne - Iscrizione ROC n.6292 del 7 Settembre 2001 - P.IVA 00906821004
Privacy Policy | Creazione Siti Internet WebDimension®